In primo piano, intervista all’Amministratore delegato Matteo Balestrero per celebrare il 50° Anniversario dell’Istituto.

50 anni di attività di vigilanza sono la dimostrazione concreta di un’alta professionalità portata sul territorio. Guardando al futuro, il prossimo traguardo?

Continueremo a puntare sull’elemento dell’INNOVAZIONE, di fondamentale importanza per lo sviluppo dell’Istituto. Innovarsi significa, infatti, intervenire ogni giorno su diversi aspetti che riguardano la nostra operatività: dalle tecnologie adottate per innalzare gli standard qualitativi legati ai processi operativi di zona, alle risorse umane, attraverso specializzazione e aggiornamento continuo sulle nuove modalità di controllo e sorveglianza, fino all’utilizzo di nuovi canali di comunicazione per parlare e confrontarci con i Nostri clienti.

Può dirci qualcosa in più?

Certamente! Uno degli elementi cardine della nostra attività è il concetto di “pronto intervento”, per noi “pronto” significa qualcosa di realmente e di assolutamente veloce. Siamo il primo Istituto di vigilanza  in Italia in grado di certificare gli interventi legati ai processi operativi di zona. Mi spiego meglio: abbiamo installato su ogni autovettura adibita al servizio di pronto intervento  un localizzatore satellitare  in grado di trasmettere l’esatto momento e posizione stradale in cui la guardia giurata riceve la segnalazione di allarme dalla nostra centrale operativa, l’esatto momento in cui arriva sul posto e l’esatto momento in cui ha terminato tutte le verifiche.  Nel nostro manuale interno della qualità abbiamo messo come dato medio di tempo di intervento su allarme otto minuti. Questo vuol dire che un eventuale intervento su allarme superiore agli otto minuti fa aprire in automatico un’operazione di non conformità, che comporta tutta una serie di approfondite verifiche dell’accaduto.

Quante pattuglie lavorano sul territorio?

Abbiamo diviso la provincia della Spezia in dieci quadranti e in ognuno di questi opera una nostra radiopattuglia, prevalentemente nel periodo notturno. Dieci macchine con agenti che si occupano esclusivamente dei nostri clienti con i servizi di pattugliamento, ispezioni e pronto intervento su allarme. Abbiamo esteso il servizio di pronto intervento su allarme per i comuni si Spezia e di Sarzana   24 ore su 24. Fino a poco tempo fa veniva svolto soltanto nella fascia notturna, tra le ore 22,30 e le ore 05,30 ma, proprio per cercare di andare ad estendere la clientela interessata, i privati, siamo passati ad un servizio che copre l’intero arco della giornata. Da rilevare che la copertura che abbiamo sul territorio è assolutamente sovradimensionata rispetto a quello che sono le esigenze, una scelta costosa ma legata alla ricerca della qualità e dell’efficienza. Per noi pronto intervento vuol dire realmente “pronto”, quindi assolutamente veloce. Lavoriamo in questa direzione da anni  e i lusinghieri risultati ottenuti ci spingono a proseguire nella costante ricerca della qualità dei servizi svolti.

   

ATTENZIONE: Su alcuni portali di ricerca lavoro sono state pubblicate proposte per l'assunzione di personale nelle quali è stato indicato indebitamente il nome della nostra società. Nelle inserzioni si invitano gli interessati ad inoltrare curriculum vitae e ulteriori documenti personali. Siamo del tutto estranei a questi messaggi.
Vi ricordiamo che l'unico canale utilizzabile per la presentazione delle candidature all’istituto di vigilanza "La Lince della Gi.Vi srl" è il nostro sito web (https://vigilanzalalince.it/) nella sezione
"LAVORA CON NOI"
+