La squadra femminile di basket spezzina, Termocarispe, è stata per dieci anni al vertice della specialità in serie A1, arrivando per sette volte ai play off e partecipando a importanti manifestazioni nazionali ed internazionali: tre semifinali scudetto, quattro Final Four di Coppa Italia, tre volte nei quarti di finale di Coppa Europa. Risultati di assoluto prestigio, ancor più se si considera che sono stati conseguiti da una piccola realtà, con budget inferiori a molte delle dirette concorrenti e imparagonabili a quelli delle squadre di vertice. Ma organizzazione, competenza ed entusiasmo, si sa,  possono fare la differenza.Hanno calpestato il parquet di Via Parma Taylor, Garcia, Andrade, Machanguana, Snell, Jokic, atlete ancora sconosciute a livello internazionale che sono poi diventate stelle di prima grandezza, così come le Italiane Pedrazzi, Franchini, Gentile, le sorelle Giuro e le giovanissime Pastore, Corradini e Bagnara e tante altre:  tutti nomi presenti e passati della Nazionale.

 Tante sono state le soddisfazioni e le scoperte agonistiche per i tifosi del Palasprint.

La stagione 2008-2009 ha conosciuto un periodo di transizione dopo che, per motivi economici, i titoli di serie A1 sono stati venduti all’analoga società del Livorno militante in serie A2.

Il primo anno nella serie cadetta non è andato secondo le aspettative per La Spezia Termocarispe, che si appresta ora ad affrontare una nuova stagione in serie B d’eccellenza, ma con un rinnovato entusiasmo, caratteristica che da sempre contraddistingue la società.

E’ di questi giorni la fusione con la Virtus Euromar che, rimasta in B d’eccellenza per questa stagione, unirà le forze col Termocarispe per la risalita in A2, preludio per il ritorno ai vertici.

E’ questo il primo passo di un progetto più ampio, che sarà presentato entro la fine di giugno, per la costituzione di un consorzio che vede riunite le realtà spezzine del basket femminile con la maschile di C2.

Esperienze ed entusiasmi che si uniscono, cosa può far meglio sperare?

La nuova stagione si appresta quindi a ad essere ricca di novità ed emozioni , magari anche con qualche grande ritorno…

ATTENZIONE: Su alcuni portali di ricerca lavoro sono state pubblicate proposte per l'assunzione di personale nelle quali è stato indicato indebitamente il nome della nostra società. Nelle inserzioni si invitano gli interessati ad inoltrare curriculum vitae e ulteriori documenti personali. Siamo del tutto estranei a questi messaggi.
Vi ricordiamo che l'unico canale utilizzabile per la presentazione delle candidature all’istituto di vigilanza "La Lince della Gi.Vi srl" è il nostro sito web (https://vigilanzalalince.it/) nella sezione
"LAVORA CON NOI"
+