autoNuovaNella notte del 28 ottobre scorso i soliti ignoti  hanno cercato di entrare in un bar sulla Variante Aurelia nei pressi di Sarzana, ma non hanno fatto i conti con l’allarme che, scattando, ha immediatamente inviato il segnale alla nostra Centrale Operativa, mettendo in moto il servizio di pronto intervento su allarme certificato. A un solo minuto dall’allarme, infatti, la pattuglia dedicata a quella zona è giunta sul posto, incrociando tre individui a volto coperto che, vedendola arrivare, si sono dati alla fuga in auto, cercando di speronare la nostra pattuglia e abbandonando la refurtiva.

LA GESTIONE DELL’INTERVENTO: LA TEMEPSTIVITA’ E LA CONOSCENZA DEI LUOGHI PATTUGLIATI
La guardia giurata che, in virtù dell’organizzazione del nostro Istituto che ha diviso in specifici settori il territorio, ha una perfetta conoscenza dei luoghi che pattuglia, ha subito notato che i malviventi avevano provveduto a polverizzare una vetrina laterale del locale, abbastanza coperta al passaggio delle auto dalle scale esterne, con arnesi da scasso. Vetro in frantumi dunque, ma sirena che scatta automaticamente: i ladri che affannosamente hanno cercato di  rubare quanto più materiale possibile hanno dovuto rinunciare al cospicuo bottino abbandonandolo nel parcheggio.

 LA STRUTTURA E L’ORGANIZZAZIONE

La Guardia Giurata, in costante contatto con la nostra Centrale Operativa, ha subito allertato le Forze dell’Ordine e la titolare dell’attività che, giunta sul posto, ha potuto costatare con sollievo che non le era stato portato via nulla. Coordinandosi con la Centrale Operativa che ha subito inviato un collega in  supporto, la Guardia ha gestito anche l’allarme furto proveniente da una vicina attività commerciale: dal sopralluogo è risultato tutto a posto, come confermato dal titolare avvisato in seguito all’intervento.

IL COMMENTO

Il bar in questione era stato letteralmente preso di mira: si trattava infatti della sesta incursione ladresca che questa volta «è stata vanificata dal pronto intervento de La Lince e dei carabinieri – ha detto la titolare – Colgo l’occasione per ringraziare tutti di cuore». Danni? «La vetrata non è certo economico sostituirla – risponde -, ma si tratta comunque di una spesa sostenibile. Nelle precedenti situazioni i danni avevano sfiorato parecchie migliaia di euro».

E’ evidente come ORGANIZZAZIONE, STRUTTURA EFFICENTE E CAPILLARE, PERSONALE QUALIFICATO, TECNOLOGIA ALL’AVANGUARDIA siano elementi imprescindibili per garantire ai Clienti un servizio di sicurezza realmente di qualità.

ATTENZIONE: Su alcuni portali di ricerca lavoro sono state pubblicate proposte per l'assunzione di personale nelle quali è stato indicato indebitamente il nome della nostra società. Nelle inserzioni si invitano gli interessati ad inoltrare curriculum vitae e ulteriori documenti personali. Siamo del tutto estranei a questi messaggi.
Vi ricordiamo che l'unico canale utilizzabile per la presentazione delle candidature all’istituto di vigilanza "La Lince della Gi.Vi srl" è il nostro sito web (https://vigilanzalalince.it/) nella sezione
"LAVORA CON NOI"
+